Slot machine

Gioco d’azzardo in 161786

Il deputato di FI Paolo Russo propone — per garantire ulteriori risorse al settore — di consentire ai concessionari di offrire palinsesti di scommesse complementari al palinsesto ufficiale delle scommesse ippiche. Il deputato Matteo Mantero M5S chiede il divieto per il concessionario di qualsiasi forma, diretta o indiretta, di propaganda pubblicitaria, di ogni comunicazione commerciale, di sponsorizzazione o di promozione di marchi o prodotti. Le possibilità a questo punto sono due: o lo ammetto o non lo ammettono alla gara. Nel primo caso, saranno gli altri bookmaker ex-paralleli a impugnare il bando, visto che loro hanno dovuto aderire alla sanatoria. Ughi lancia quindi la proposta di un accordo, non solo con gli operatori paralleli discriminati, ma anche con i concessionari che hanno subito una concorrenza irregolare che lo Stato non è riuscito a eliminare.

Le regioni dove si gioca di più

Mario Draghi ha dato vita al nuovo esecutivo. Tra conferme e novità, il nuovo Governo è stato formato. Agimeg ha effettuato una ricerca riguardante i neo Ministri, andando a controllare chi di loro si è occupato in passato del settore del gioco collettivo. Ovviamente la parte del leone la fa Luigi Di Maio, confermato alla guida del Ministero degli Esteri, affinché è intervenuto in materia di giochi in moltissime occasioni. Ma anche estranei titolari di Ministeri si sono occupati del comparto. Ecco i dettagli della ricerca. I suoi interventi in argomento sono sempre stati improntati al alterco del gioco pubblico. Questo concetto di finanziare il Reddito di Cittadinanza insieme una maggiore tassazione del gioco, sarà un concetto che Di Maio riproporrà più volte anche negli anni successivi. Nel il leader del M5S applaude pubblicamente la decisione della sindaca di Roma Virginia Raggi di ridurre il numero delle slot nella capitale.

154155156157158159160161162
Back To Top
×Close search
Search